Riflettori sulla Serie B nel secondo appuntamento del 2019 con l'Alma Mater nerostellata. Segnalati il nuovo bottino di punti importante in Serie A di Giampaolo Ricci (15, 6/10 al tiro) nel 98-81 interno contro Reggio Emilia che fa chiudere l'andata ad uno splendido quarto posto in classifica per la sua Vanoli Cremona (a pari punti con la terza, Venezia) e la già nota performance del 18enne Paul Eboua nella vittoria di Roseto su Mantova in A2 (clicca QUI per i suoi highlights), nell'apertura del girone di ritorno del terzo campionato nazionale c'è un trittico di giocatori a guadagnarsi la citazione nella rubrica settimanale che pone il focus sui prodotti del vivaio Stella Azzurra che più si sono messi in evidenza nell'ultimo turno di campionato.

 

Nella capolista solitaria del Girone B, Cesena, risaltano le qualità dell'U20 Emanuele Trapani (nella foto d'apertura presa dalla pagina Facebook dei Tigers Cesena). Partito in quintetto base nell'81-51 casalingo contro Lugo, il play-guardia classe 1999 fa registrare il suo nuovo record stagionale di punti con 15 (3/4 da due, 2/4 da tre) e mette in piedi una prova completa da 7 rimbalzi, 3 recuperi e 7 falli subiti, per un 24 di valutazione che lo fa essere il migliore dei cesenati.

 

Migliore dei suoi è anche Matteo Fallucca, firma importante di uno dei big match di giornata del Girone D, quello tra Reggio Calabria e Matera. La 25enne guardia (nella foto della pagina Facebook della Viola Reggio Calabria) si conferma primo terminale offensivo dei calabresi con una prova al tiro quasi senza macchie, 2/3 da due, 2/2 nelle triple e 4/5 ai liberi per 15 punti, cui aggiunge 8 rimbalzi e 4 assist per 26 di valutazione per facilitare il 77-58 dei padroni di casa, quinti in graduatoria. Nella formazione in cui gli altri prodotti nerostellati Alessandro Paesano e Donato Vitale mettono rispettivamente a referto 14 e 6 punti, Fallucca è il miglior marcatore stagionale con 13.2 punti in 27.1 minuti di media, tirando con percentuali alte da tutte le parti del campo, 56% da due e 43% da oltre l'arco con oltre 6 triple tentate per partita, più 3.5 rimbalzi e 2.2 assist, anche in questa voce statistica il leader dei suoi.

 

Non basta invece la rilevante prova balistica di Vincenzo Provenzani ad evitare a Catania la sconfitta nel derby casalingo contro Costa d'Orlando, l'81-90 causato dal black out del quarto periodo, perso 20-32 dai catanesi. Il 19enne playmaker (foto Romano Lazzara) perfora la retina con 5 triple su 10 tentativi per 19 punti totali, alzando le sue medie stagionali al 34% nel tiro da tre (con 4.4 tiri tentati) e a 12.8 nei punti.

 

 

 

Paul Eboua show in maglia Roseto: gli highlights del nuovo record di punti in Serie A2 della 18enne guardia nerostellata
"Due chiacchiere con...". Parola allo staff di StellaNation: Lorenzo Grison