Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Central Europe EYBL U20, il connubio italo-ungherese tra Stellazzurra e Szolnoki Sportcentrum chiude la sua avventura europea: il racconto dell'ultima tappa in Polonia

Pubblicato il Giovedì 1 Marzo 2018 - Stella Azzurra Basketball Academy

  Si chiude con un bilancio in parità l'esperienza della Stellazzurra Basketball Academy nell'ultima tappa del torneo U20 maschile della Central Europe EYBL, la divisione centro-europea della European Youth Basketball League. Allestita per l'occasione in collaborazione con il club ungherese dello Szolnoki Sportcentrum, la squadra nerostellata ha chiuso con 2 vittorie e 2 sconfitte l'avventura nella seconda tappa conclusiva di Przemysl in Polonia.

 

 

LA TAPPA Il roster italo-ungherese guidato dal capoallenatore Paolo Traino e dall'assistente Robert Gaal (nella foto d'apertura, la squadra presente in Polonia) è partito nella giornata inaugurale della “campagna” polacca con il successo contro gli estoni del Keila KK (86-77), cui è seguito il giorno dopo il ko più largo incassato nella tre giorni, per mano dei cechi dell'Orli Prostejov (68-84), prima di giungere alle due partite del giorno finale concluso con la vittoria sui polacchi del King Schettino (80-70) e la sconfitta ad opera dei padroni di casa dell'Hensfort Przemysl nella sfida a più alto punteggio tra le quattro giocate (99-93). Il bilancio complessivo di 2 vittorie e 6 sconfitte, venuto fuori dal conteggio anche della tappa di debutto a Schettino nel mese di novembre, ha impedito la qualificazione ai Playoff di Szekesfehervar in Ungheria di metà marzo, un mancato accesso che era stato comunque messo in preventivo per il roster totalmente sperimentale assemblato per questa avventura nell'U20 della Central Europe EYBL. Nella competizione continentale, comunque, la Stellazzurra Basketball Academy è ancora pienamente in corsa in questa stagione con la sua U16 maschile, che si è qualificata ai playoff del 14-18 marzo sempre a Szekesfehervar dopo aver chiuso la regular season senza sconfitte, al pari dei soli tedeschi del Jahn Monaco di Baviera su 18 squadre partecipanti.

 

PREMI INDIVIDUALI A livello realizzativo i riflettori della tappa di Przemysl si sono accesi soprattutto sul play nerostellato Gianmarco Drocker (nella foto a lato), autore di 33.8 punti di media con il record dei 42 punti segnati contro l'Hensfort, perforato dal tiratore originario di Lucca con 8 triple su 17 tentativi, a cui ha aggiunto anche 8 recuperi e 5 assist per 38 di valutazione. Numeri complessivi che sono valsi al giocatore classe 2001 l'inserimento nell'All Tournament Team, il miglior quintetto del torneo. Riconoscimento personale anche per un altro elemento nerostellato, il classe 2000 Andrea Colussa (nella foto sotto), che ha ricevuto il premio di Miglior Giocatore della squadra stellina (Drocker escluso).

 

TABELLINI Di seguito i tabellini delle gare della Stellazzurra Basketball Academy a Przemysl, ordinate cronologicamente dalla prima all'ultima giocata:

 

STELLAZZURRA BASKETBALL ACADEMY – KEILA KK 86-77 (29-20, 51-32, 71-62-)

STELLAZZURRA: Drocker 35, Eze 10, Hnaneri 7, T. Grillo 4, Ando, Varbiro 4, Mat. Ghirlanda 4, Gilszki 12, Beldegoz 10, Colussa. Coach: Traino; assistente: Gaal.

 

STELLAZZURRA BASKETBALL ACADEMY – ORLI PROSTEJOV 68-84 (19-22, 37-47, 51-62)

STELLA AZZURRA: Drocker 21, Hnaneri 2, T. Grillo 2, Ando 1, Varbiro 1, Mat. Ghirlanda 6, Gilszki 8, Beldegoz 17, Colussa 10, Eze ne. Coach: Traino; assistente: Gaal.

 

HENSFORT PRZEMYSL - STELLAZZURRA BASKETBALL ACADEMY 99-93 (30-27, 53-53, 77-67)

STELLAZZURRA: Drocker 42 (8/17 da tre, 8 recuperi, 5 assist, 38 valutazione), Eze 13 (8 rimbalzi), Hnaneri 6, T. Grillo, Ando, Varbiro, Mat. Ghirlanda 2, Gilszki 13, Beldegoz 9, Colussa 8. Coach: Traino; assistente: Gaal.

 

STELLAZZURRA BASKETBALL ACADEMY - KING SCHETTINO 80-70 (29-8, 46-28, 67-43)

STELLAZZURRA: Drocker 37 (9/15 da 3, 7 recuperi, 32 valutazione), Eze 1, Hnaneri 10 (15 rimbalzi), T. Grillo, Ando 5, Varbiro 2, Mat. Ghirlanda, Gilszki 10, Beldegoz 1, Colussa 14 (7 rimbalzi). Coach: Traino; assistente: Gaal.