Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Serie B, l'overtime sorride alla Stella Azzurra a Valmontone: sbancato il campo della terza della classifica

Pubblicato il Lunedì 26 Febbraio 2018 - Serie B Stella Azzurra

  La Stella Azzurra Roma migliora se stessa e ritocca un altro record personale in una stagione di Serie B nella quale sta cercando di spianarsi la strada verso il traguardo dei playoff. Venti giorni dopo aver battuto la LUISS Roma sesta forza del campionato, la squadra di Germano D'Arcangeli riscrive lo scalpo più prestigioso del suo torneo andando a vincere in casa della Virtus Valmontone, che si presentava da terza in classifica alla sfida della nona giornata di ritorno del Girone D. I nerostellati ci sono riusciti “rivincendo” la partita all'overtime per 86-76, dopo aver dovuto incassare a 30 secondi dal termine dei regolamentari il canestro del pareggio dai padroni di casa dopo aver condotto ininterrottamente il punteggio da metà del terzo quarto, raggiungendo anche il +9 in apertura di ultimo periodo. Nel supplementare gli ospiti stellini si sono issati sulle prestazioni di Caceres e Rodriguez, autori di 13 dei 15 punti della squadra del prolungamento, con il classe 2002 Abramo Penè a completare l'opera a livello realizzativo. La Stella Azzurra mette così da parte in un colpo solo sia il -19 della gara d'andata (50-69), la sconfitta più larga subita nel primo giro di boa del campionato, che il -28 di tre giorni prima nel recupero infrasettimanale a Palestrina, il ko più netto della stagione. Bayehe e compagni centrano la settima vittoria in otto gare che li installa sempre più all'interno della zona-playoff, settimi solitari in classifica a quota 26 punti, mettendone 4 di distanza tra loro e la nona della graduatoria malgrado una gara in meno ancora da recuperare, costringendo viceversa i casilini di Donato Avenia a perdere la loro terza posizione a favore del sorpasso di Cassino.

 

SINGOLI & NUMERI Il sesto successo in trasferta, che mette in parità il bilancio tra vinte e perse lontano dall'Arena Altero Felici, porta la firma soprattutto del rientrante Yancarlos Rodriguez (nella foto di repertorio di inizio pagina), al nuovo high stagionale di punti con 27, quarta volta in sei occasioni che scollina i venti punti dal suo ritorno in maglia nerostellata dallo scorso gennaio, frutto in particolare del 5/9 al tiro da tre (16/31 il dato assoluto da oltre l'arco nelle sei gare) e dell'immacolato 8/8 ai liberi, 6 dei quali segnati nel supplementare. Una prestazione ancor più significativa per il playmaker classe '94 cresciuto nel vivaio della Stella Azzurra perché ottenuta al rientro dal problema fisico che gli aveva impedito di scendere in campo a Palestrina, a cui ha risposto giocando 42 minuti a Valmontone. E' stata invece la terza migliore prova realizzativa del campionato per Juan Manuel Caceres (a lato, nella foto di repertorio), 7 dei suoi 16 punti sono arrivati nel supplementare, dove è stata anche e soprattutto una sua tripla a scavare il solco decisivo, quella del 75-80 dopo 2'43” di gioco del prolungamento. Dove non ha potuto incidere per raggiunto limite di falli Jordan Bayehe, che era stato un fattore in precedenza coi suoi 18 punti (più 7 rimbalzi, migliore dei suoi nella specialità al pari di Eboua). Proprio il capitano dei nerostellati, alla sua seconda migliore prova in attacco (8/10 dal campo, 2/2 ai liberi), è stato protagonista del 18-5 di break (con un 11-0 al suo interno) che a cavallo tra terzo e quarto periodo aveva proiettato in testa la Stella, dal 50-46 del 24° al 55-64 del 32°, segnando il canestro del sorpasso sul 50-51 e la schiacciata del +9. Incisiva per il successo è tornata la difesa di squadra, che dal 76-80 del 43° non ha subito più un punto negli ultimi due minuti dell'overtime. Trentanove minuti sul parquet per Denis Alibegovic, primo assistman della Stella con 3 passaggi vincenti al pari di Caceres.

 

PROSSIMO TURNO La Stella Azzurra tornerà in campo giovedì prossimo, 1° marzo, per un nuovo recupero infrasettimanale in casa di un'altra delle formazioni della fascia più alta del girone, la Virtus Arechi Salerno, quarta forza del torneo che impegnerà i nerostellati nella loro terza trasferta consecutiva, prima della pausa per la disputa delle Finali di Coppa Italia della LNP nel prossimo weekend (2-4 marzo).

 

 

VIRTUS VALMONTONE - STELLA AZZURRA ROMA 76-86 dts (15-18, 38-36, 55-60, 71-71)

VALMONTONE: Rischia 15, Bisconti 19, Mathlouthi 4, Gentili 6, Di Poce, Ugolini, Di Francesco, Scodavolpe 23, Misolic 9, E. Giovara, Ferraro ne, Pedò ne. Coach: Avenia.

STELLA AZZURRA: Corbinelli 5, Ianelli 2, Penè 2, Caceres 16, Bayehe 18, Donadio 4, D. Alibegovic 4, Rodriguez 27, Panopio 3, Eboua 5, Cassar ne, O. Reale ne. Coach: D'Arcangeli.

ARBITRI: Ugolini di Forlì (FC) e L. Attard di Priolo Gargallo (SR).

 

 

 

QUI le statistiche ufficiali della partita.

 

 

Gli highlights di Fanner TV: